UN GIORNO E UNA NOTTE CON “DELLERA and the Judas”

Dellera interpreta la “Colonna Sonora Originale” del suo film insieme ad un cast di attori riunito per l’occasione Dente, Giovanni Gulino (Marta sui Tubi), Enzo Moretto (A Toys Orchesta), Calibro 35, Diego Mancino e Gianluca De Rubertis (Il Genio), per un Film Studio-Live dell’album.

Lunedì 5 marzo 2012 -  ore 21:30 - MIB Milano Via Gaetano Negri, 10 

A quattro mesi dall’uscita del suo primo lavoro solista, DELLERA rilegge la propria “Colonna Sonora Originale” con un cast d’eccezione:  i Judas (Milo Scaglioni, Alessio Russo e Rodrigo D’Erasmo) ed un parco di attori riuniti per l’occasione quali:  Dente, Giovanni Gulino (Marta sui Tubi), Enzo Moretto (A Toys Orchestra), Calibro 35, Diego Mancino, Gianluca De Rubertis (Il Genio).

Dellera blog: The Green Mill

'Siamo usciti quasi in corsa entusiasti, sorridenti e gratificati to the max dal leggendario locale che fu di Al Capone

fonte: Rolling Stones

Non avevo letto nulla a riguardo; non avevo fatto ricerca e mai ne avevo sentito parlare. Il Green Mill è un sogno. Un sogno ricorrente a dir la verità, che si ripete ogni volta che esci la sera per strada per penetrare la porta di un luogo che sia spettacolare e accogliente ed eccitante, con gente curiosa che non abbia paura di qualcosa; questo almeno succede a me.

Dellera blog: in viaggio con Raymond Carver

Nuovi incontri molto carveriani sull'aereo per Tulsa

fonte: Rolling Stones

Lei mi fa: “Duane, questa cosa mi ammazza”.
Beviamo Teacher's con acqua e ghiaccio. Tra la mattina e il pomeriggio abbiamo dormito un po'. Poi è scesa dal letto e ha minacciato di scavalcare la finestra in mutande. L'ho dovuta bloccare con una presa. Va bene che eravamo solo al secondo piano, però... - .

Dellera blog: Chicago 2 (Oltre il giardino)

L' atterraggio a Chicago dopo aver visto Being Here

fonte: Rolling Stones

Hei Chauncy! Guardare il mondo dopo averlo visto mille volte in televisione è un po’ la sensazione che si ha quando si atterra in America. Chauncy! E' tutto come te lo aspettavi ma profondamente diverso, perché è reale. Cosi come per Chance Gardner quando muore la sua fortuna e la sua briglia e si avventura nel mondo con la semplicità ed emotività di un bambino va ad evocare incontri improbabili e sentimenti altrui ormai sopiti. Bellissimo, ecco infatti atterro a Chicago dopo aver visto Being Here (Oltre il giardino) ti fa sentire un po' strano, predisposto a qualcosa.

Dellera blog: Chicago e il blues

fonte: Rolling Stones 

Torno ancora una volta con gli Afterhours, la mia famiglia “artistica”. E' una grande gioia aver preso con loro l’ennesimo aereo

La copertina del primo album dei Rolling Stones.

 

Andavo a trovare il mio amico Max, un pazzo musicista, partito prima di me all’avventura che aveva trovato rifugio in una parrocchia del Village a cercare di sfondare tra gli americani con una sorta di Space Rock.


Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare l’esperienza di navigazione e per inviarti servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner acconsenti all’uso dei cookie Leggi l'informativa.